calciocamuno.it

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ECCELLENZA Girone C: Commento alla giornata. TOP & FLOP della Settimana

Rubriche Quotidiane

  

Il Breno ingrana la sesta in campionato. Ancora cinque le lunghezze dalle inseguitrici per la banda di Tacchinardi, che contro il San Lazzaro ha però faticato, e non poco. I mantovani hanno saputo dar del filo da torcere ai camuni, ma Zagari ed il rientrante Ephraim hanno sigillato il 2-0 finale. Come anticipato, rimangono a cinque lunghezze di distanza le dirette inseguitrici, ovvero Bedizzolese e Vertovese. I primi hanno calato il poker casalingo contro la Romanese, grazie alle firme di Fontana, Fregoni, Brescianelli e Ciasca, che hanno ribaltato il vantaggio iniziale di Zanotti. Per gli orobici di Locatelli, invece, è bastato il gol di Messedaglia a pochi secondi dal calcio d’inizio, contro un Casazza capace sì di giocare un buon calcio ma senza la lucidità di pungere a dovere negli ultimi metri di gioco. Belotti ha permesso al Brusaporto di espugnare il campo dell’AlbinoGandino. Match dai tratti decisamente suggestivi quello tra Governolese ed Orsa Iseo. 3-1 per gli uomini di Brescani, in gol con Chiarini, Lauricella e Berta su rigore. Per gli iseani, non è bastato il sigillo dagli undici metri – fischiato per un fallo di mano inesistente - di Speziari, espulso nel finale per una simulazione alquanto dubbia. La formazione di Rosin ha giocato dal 18esimo della ripresa in inferiorità numerica per il rosso a Rusconi per proteste, dopo il gol annullato ingiustamente a Valente.  Al Telgate non riesce la terza vittoria consecutiva, ed ora i punti di distacco dalla capolista sono nove. Prima vittoria in campionato per l’Orceana, contro il Vobarno per 2-0. Di misura, invece, i tre punti targati CazzagoBornato in quel di Grumello. Nella prossima giornata, il Breno andrà a far visita ad un Orsa Iseo priva di Rusconi e Speziari, e con il dente avvelenato per quanto accaduto a Governolo, ma con l’obiettivo di continuare a punteggio pieno questo suo cammino iniziale in campionato. Il Brusaporto ospiterà l’ostico Ghedi. La Bedizzolese sarà di scena in terra mantovana, contro il fanalino di coda San Lazzaro. Il Casazza di Sana cercherà di risollevarsi ospitando un Telgato ferito, non nelle migliori condizioni, ma capace di poter prevalere con il proprio tasso tecnico. La sorpresa Vertovese se la vedrà con la Virtus Garda Grumellese.

  

Torna ai contenuti | Torna al menu