calciocamuno.it

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Articolo VIRTUS LOVERE

ARTICOLI

   



VIRTUS LOVERE-REAL BOLGARE 2-2


VIRTUS LOVERE: Magrini, Belingheri, Rinaldi, Sarzi Amade', Tedeschi, Cortali, Persello (10's.t. Marchesi), D'Amico (24'p.t. Limonta), Brescia, Romero, Bettoni (29's.t. Delvecchio). A disposizione: Gonan, Bertola, Folzi, Giudici. Allenatore: G. Facchinetti.
REAL BOLGARE: Brevi D., Brevi F., Caldara, Menassi, Capelli R., Huric, Capelli P. (25' s.t. Alberelli), Al Jaghouti, Cuni (10' s.t. Defendi), Ruffoni (40' s.t. Facchinetti), Bella
A disposizione: Valtulini, Zanchi, Ginesi, Ferraudo. Allenatore: Residenti.
Arbitro: Cotti Cottini.
Reti: 15'p.t. Cuni (R), 17'p.t. Bettoni (V), 10's.t. Al Jaghouti (R), 40's.t. Tedeschi (V).


Ultima in casa per la Virtus Lovere, vincitrice del campionato, e pareggio con un Real Bolgare con già in tasca la salvezza. Partita combattuta e con occasioni da entrambe le parti, con la Virtus che recupera per due volte lo svantaggio. In avvio parte bene la Virtus, ma e' il Bolgare a passare su una disattenzione della difesa locale. Subito il pareggio di Bettoni su una incursione di Romero. Nel secondo tempo vantaggio del Bolgare con Al Jaghouti, che centra il sette con una conclusione dal limite. Virtus in avanti per pareggiare, ma Bolgare pericoloso in contropiede e a metà tempo rete annullata agli ospiti per fuorigioco. Al 40' Tedeschi segna il gol del pareggio di testa su angolo di Delvecchio, al rientro da un lungo infortunio. Al termine festa per la Virtus che centra la seconda promozione in due anni, ed il 34mo risultato utile sul campo di casa.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu