calciocamuno.it

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Articolo PIANCAMUNO

ARTICOLI

   


PIANCAMUNO-SELLERO NOVELLE 0-1




PIANCAMUNO: Battaglia, Rossi (36’ st Frassi), Guizzetti, Rinaldi, Vailati, Gadini (15’ st Riccobene ), Mehmedovic (7’ st Federici), Bertagna, Tosi (26’ st N. Gazzoli), Prandini, Kokic (1’ st Manzoni). All. Peter Maggioni.
SELLERO NOVELLE: Paric, Pasqua, Bressanelli , S. Trovadini, Castelnovi, Pedretti, Taboni (20’ st Domestici), Poiatti (30’ st Cotti Cottini), Guarinoni (24’ st Polonioli), Odelli, Cominelli (40’ st Boldini). Allenatore: Trovadini.
Arbitro: Brozzoni sezione di Bergamo 5,5.
Reti: 9’ pt aut. Vailati (P).

Espulsi: 51’ st Domestici (S) e Riccobene (P) per lite in campo.

Ammmoniti: Pasqua, Gaioni, Bertagna, Riccobene, Rossi.


Al comunale di Piancamuno ieri sono andati in scena gli ultimi 90 minuti del dei Play-out di Prima categoria, Girone F che coinvolgevano due squadre camune. La settimana scorsa a Sellero i ragazzi di Trovadini avevano vinto 3 a 1 ma da allora, in settimana, la società è stata colpita dal lutto per la scomparsa di Paolo Treccani, figura storica a Sellero perché riuscì a portare il Sellero in Eccellenza dalla terza categoria in cinque stagioni. La vittoria di ieri e la permanenza in categoria era carica anche di questo significato e la squadra non ha deluso, è lo stesso Trovadini amico dello scomparso a dedicargli la vittoria a fine gara. Bisogna poi dire che sia per caratteristiche della squadra ma anche per la storia della società il Sellero è abituato ad affrontare situazioni del genere, mentre il Piancamuno sia per composizione della squadra, mentalità di gioco non si è mai trovato nella sua storia in una situazione di questo tipo.
Dopo il 3 a 1 dell’andata non era facile recuperare il risultato ma, la deviazione sfortunata di Vailati al 9’ del primo tempo complica molto le cose, i ragazzi di Maggioni non riescono ad essere incisivi, trovandosi davanti una attenta difesa ospite e una buona prestazione di Paric.
La cronaca. Dopo il doveroso minuto di silenzio, prima azione pericolosa degli ospiti e il risultato si sblocca: cross basso in area dalla sinistra di Odelli, tocco sfortunato di testa di Vailati e la palla finisce alle spalle di Battaglia, è lo 0 a 1. All’11’, sull’altro fronte palla sui piedi di Prandini, riesce a toccarla Trovadini, recupera ancora Prandini la palla è verso la rete, ma provvidenziale l’intervento di Pedretti che spazza via il pallone. Al 27’ palla in area per Cominelli, il suo tiro è toccato da Battaglia che manda la palla in angolo. Al 37’ Castelnovi non riesce ad allontanare la palla dall’area, lesto è Prandini che tocca per Gadini, Paric manda in angolo. Un minuto dopo conclusione di Mehmedovic che non impensierisce il numero uno bianco verde. Al 44’ angolo battuto da Prandini, respinge di pugno Paric.
Nel secondo tempo Maggioni cerca di rendere la sua squadra più dinamica, ma non riesce a sbloccare il risultato. Al 17’ in avanti Federici che calcia, Bressanelli manda in angolo; sugli sviluppi del corner colpo di testa di Prandini, centrale e Paric blocca. Al 20’ cross dalla sinistra di Federici, allontana coi pugni il numero 1 ospite. Al 26’ palla veloce in area per Guarinoni che lascia a Cominelli, la conclusione finisce sull’esterno della rete. Al 31’ sull’altro fronte traversone di Prandini per Roccobene, palla di poco sopra la traversa. Al 48’ palla per Cotti Cottini che ci prova dai 20 metri, la palla finisce fuori di poco. Al 51’ nervosismo in campo, ne fanno le spese Domestici e Riccobene che guadagnano gli spogliatoi prima del tempo.

Patrizia Laffranchini

 
Torna ai contenuti | Torna al menu