calciocamuno.it

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Articolo BRENO

ARTICOLI

   


VERTOVESE-BRENO 1-2



VERTOVESE (4-3-3): Nodari, Nicoli, Carrara, Drago (32’st Vescovi), Riva, Fusar Bassini, Martinelli, Carrieri (41’st Zakaryan), Torri, Baldrighi, Marchesi. A disp. Salvi, Gibellini, Balduzzi, Bergamelli, Galli. All. Locatelli.
BRENO (4-3-1-2): Serio, Martinazzoli, Ndiour, Minotti, Marku, Ghidini, Venturelli (39’st Tanghetti), Melchiori (45’st Kamal), Sorrentino, Zagari (39’st Szafran), Ephraim. A disp. Scarpellini, Pisa, Baccanelli, Masperi, Belotti, Sorteni. All. Tacchinardi.
ARBITRO: Pasculli di Como.
RETI (0-1, 1-1, 1-2): 5’ Martinazzoli (B), 41’ Torri (V), 43’ rig. Sorrentino (B).
ESPULSO: 20’ st l'All. Locatelli per proteste (V).
AMMONITI: Nicoli, Riva, Baldrighi, Carrieri (V), Melchiori, Zagari, Ghidini (B).

Vertova è granata! Sulle tribune, con i tifosi a primeggiare anche in terra orobica. Ma soprattutto nel risultato, che ha permesso agli uomini di Tacchinardi di passare alla fase nazionale. Novanta minuti di fuoco, con i supporter in costante sostegno dei ragazzi, e quest’ultimi all’attacco sin dagli albori. E dopo cinque giri di orologio, la zampata di Martinazzoli ha portato avanti gli ospiti, che hanno sfiorato il raddoppio a più riprese: Con Venturelli, il cui destro al volo dal limite ha trovato i guantoni di Nodari; con Sorrentino, su assist al bacio di Ephraim dalla sinistra, il cui tentativo ha trovato la pregevole deviazione di Carrara; Sorrentino, poco dopo, ha impegnato nuovamente Nodari. La Vertovese, però, ha trovato il guizzo per rientrare nel match. E l’ha fatto con il solito Torri. Prima dell’intervallo, il bomber granata ha raddoppiato dagli undici metri. Ripresa ancor più tesa e nervosa, con Locatelli espulso per proteste e la Vertovese ad attaccare a testa bassa, alla ricerca del pareggio, ma senza impensierire più di tanto Serio e la retroguardia ospite. Ma l’occasione più ghiotta è risultata essere quella di Ephraim, il cui colpo aereo è stato limato dal super colpo di reni dell’estremo di casa, Nodari. Al triplice fischio… FESTA GRANATA!!!  


L'INTERVISTA NEL DOPO PARTITA

Le parole del mister, Tacchinardi: “Il merito è tutto dei ragazzi, che hanno fatto e stanno facendo qualcosa di straordinario. Una prova di grande carattere ed intelligenza, giocando un buon calcio. È stata una vittoria meritata”.  

Mario Baffelli (Add. Stampa US Breno)

 
Torna ai contenuti | Torna al menu